Restauro mobili antichi

Sei in: Home > Restauro

Restauro

In questo spazio vorremmo cercare di spiegare in maniera semplice in cosa consiste il nostro mestiere, in modo tale che ci si possa fare un'idea del tempo, della passione e delle varie fasi che accompagnano il restauro di un mobile o di altri oggetti antichi.

Per prima cosa pensiamo che ci si debba affidare a persone esperte, perchè questo è un lavoro che si impara con il tempo, ogni giorno si affrontano problematiche diverse, quindi non si può improvvisare senza correre il rischio di fare più danni che benefici. Affidarsi a persone esperte non vuol dire per forza spendere di più, ma avere la garanzia di un lavoro soddisfacente, che rispetti la storia del mobile, con tecnica e passione.

Per cominciare bisogna stabilire lo stato di conservazione del mobile, nella maggior parte dei casi si è portati a valutare solo le condizioni estetiche del manufatto e non si pensa anche alla sua funzionalità. Ma al pari della bellezza del mobile è importante per esempio che le porte i cassetti si aprano correttamente e comodamente, le gambe devono reggere i pesi, la schiena non deve presentare fessure, come anche i fianchi, e molti altri particolari che inficiano le caratteristiche originali del mobile stesso.

Quando si inizia un restauro, la cosa più importante è cercare di intervenire con criterio ed equilibrio, e non effettuare interventi che intacchino l'originalità del mobile. Bisogna sempre cercare di fare in modo che gli interventi siano reversibili, questo perchè il mobile potrebbe avere bisogno di altri restauri nel corso del tempo, quindi si potrebbe dover scollare delle parti, degli incastri, recando meno danni possibili: tutto questo garantirà l'integrità futura e il valore economico del mobile stesso.

Comunque la cosa più importante è rispettare e valorizzare il più possibile l'epoca e la storia del manufatto sul quale si va ad intervenire, il valore, la "vita" del mobile.